Superfoods per cani sotto i riflettori - GA Pet Food Partners

Superfood per cani - donna che nutre il suo cane

L'industria del cibo per animali domestici sta assistendo a un aumento dei proprietari che desiderano che i loro animali domestici abbiano ingredienti nel loro cibo per animali domestici che li avvantaggiano direttamente. Man mano che i proprietari di animali domestici diventano più consapevoli e informati su ciò che danno da mangiare ai loro animali domestici, offre ai marchi di alimenti per animali domestici una fantastica opportunità per differenziarsi dalla concorrenza e distinguersi sul mercato. Per esempio, superfood per cani è una caratteristica che sta diventando sempre più popolare nelle formulazioni di cibo per cani. Questo Knowledge Center l'articolo mette i supercibi per cani sotto i riflettori concentrandosi su cosa sono i supercibi, perché stanno guadagnando popolarità nel cibo per cani e sui vantaggi dei supercibi per cani.

Cosa sono i superfood per cani?

All'interno della società e dei media, la parola "supercibi" è diventata più diffusa negli ultimi anni.

Sebbene i supercibi (sia per umani che per cani) non siano definiti con precisione, possono essere considerati alimenti che forniscono un livello superiore di uno o più nutrienti e/o composti naturali che sono benefici per la salute. Inoltre, si può considerare che i superfood forniscono un beneficio per la salute superiore a quello di altri alimenti e al di là del mantenimento della salute quotidiana.

Cibo secco per cani con supercibi

Quando si tratta di supercibi per cani, molti supercibi popolari tra gli esseri umani possono anche essere aggiunti in sicurezza agli alimenti per cani. E, in molti casi, gli studi stanno scoprendo che i supercibi per cani possono fornire molti degli stessi benefici che per gli esseri umani in molti sistemi corporei attraverso sia gli antiossidanti che le proprietà antinfiammatorie.

Perché c'è stato un aumento dei superfood nel cibo per cani?

Dai frullati alle insalate, i superfood sono in prima linea nelle recenti tendenze alimentari umane e non mostrano segni di sbiadimento. C'è una spinta per le persone a vivere in modo più sano, più a lungo e, in quanto tali, le persone stanno adottando misure positive per migliorare la propria salute e benessere attraverso i cibi che mangiano. Stanno esaminando molto più da vicino gli ingredienti elencati sulla confezione e, effettuando ricerche online, stanno facendo scelte più informate su cosa mangiano e cosa vogliono consumare. Questa tendenza sta diventando sempre più prevalente anche nel mercato degli alimenti per animali domestici, con i proprietari che prendono sul serio la salute e il benessere dei loro animali domestici come mai prima d'ora. Inoltre, tendenze come l'umanizzazione e la premiumizzazione hanno visto i proprietari desiderare che le scelte alimentari dei loro animali domestici fossero simili alle loro.

Benefici dei superfood per cani

Zucca, carota, spinaci, cavolo cappuccio, papaia, pomodoro e asparagi contengono livelli variabili di uno o più composti carotenoidi (antiossidanti) come α-carotene, β-carotene, licopene, β-criptoxantina, luteina e zeaxantina (Tanprasertsuk et al., 2021). Tre di questi carotenoidi (α-carotene, β-carotene e β-criptoxantina) sono noti come carotenoidi della provitamina A, il che significa che possono essere convertiti in vitamina A che svolge un ruolo essenziale nella normale visione. Inoltre, i carotenoidi possono essere utili per occhi e vista sani perché assorbono la luce (portando a meno danni alla luce) e agiscono come antiossidanti che possono proteggere la retina e il cristallino dal danno ossidativo.

Benefici del superfood per cani

Uno studio su beagle adulti sani alimentati con una dieta integrata con una miscela di antiossidanti tra cui luteina, β-carotene, zeaxantina e astaxantina, per un periodo di sei mesi ha mostrato una migliore funzione retinica in condizioni di buio e luce, nonché ridotti cambiamenti dell'errore di rifrazione rispetto ai cani alimentato con una dieta completa ed equilibrata senza supplemento antiossidante (Wang et al., 2016).

Gli studi hanno anche dimostrato che i carotenoidi alimentari, in particolare il β-carotene e la luteina, hanno effetti benefici sia sulla risposta immunitaria umorale (es. aumento della produzione di anticorpi alla vaccinazione) che cellulo-mediata (es. aumento della proliferazione dei linfociti quando stimolati) nei cani (Masticare et al., 2000; Kim et al., 2000)

I polifenoli sono un'altra famiglia di antiossidanti presenti in diversi frutti, bacche, verdure ed erbe, tra cui mirtilli, melograno, prezzemolo, curcuma, cavolo nero, asparagi, spinaci e broccoli (Tanprasertsuk et al., 2021) che hanno dimostrato di avere effetti benefici in cani. Ad esempio, lo stato antiossidante dei cani da slitta dopo l'esercizio è stato significativamente aumentato quando la dieta è stata integrata quotidianamente con 20 g di mirtilli freschi per due mesi (Dunlap et al., 2006). Oltre alle proprietà antiossidanti, un altro studio ha rilevato che l'integrazione alimentare con estratto di mirtillo produce un effetto antinfiammatorio (ridotta espressione di geni infiammatori) nei cani sani (Sgorlon et al., 2016).

Il caratteristico colore giallo dorato della polvere di curcuma è dovuto alla presenza della curcumina, ampiamente studiata per i suoi potenziali benefici antiossidanti e antinfiammatori. Due studi sull'integrazione di curcumina in cani con segni di osteoartrite hanno riscontrato una diminuzione dell'espressione dei geni associati all'infiammazione (Colitti et al., 2012; Sgorlon et al., 2016).

È stato dimostrato che l'estratto di melograno protegge le cellule dei vasi sanguigni canini dal danno ossidativo (Ripoll et al., 2012), dimostrando forti effetti antiossidanti e citoprotettivi che possono aiutare a mantenere sani i vasi sanguigni nei cani. Un altro studio ha scoperto che l'inclusione di un estratto di buccia di melograno nella dieta di cani sani ha migliorato lo stato antiossidante e ha anche aumentato le concentrazioni di acidi grassi a catena corta (SCFA) nelle feci (Jose et al., 2017), suggerendo una potenziale salute intestinale benefici. La produzione di SCFA abbassa il pH intestinale, che aiuta a prevenire la crescita di microbi dannosi. Inoltre, l'acido butirrico è considerato il più importante SCFA con vari effetti benefici sulla funzione gastrointestinale e sulla salute (Guilloteau et al., 2010).

sommario

In sintesi, i superfood stanno diventando ingredienti sempre più popolari negli alimenti per cani. È evidente che ci sono grandi opportunità di marketing che circondano l'inclusione di "Superfoods". Ciò è supportato da una ricerca che ha rivelato che l'87% dei proprietari ritiene che sia essenziale controllare le etichette degli alimenti per animali domestici per parole chiave come "sano e superfood". È anche chiaro che i supercibi hanno alcuni super benefici nutrizionali in base alla ricerca condotta fino ad oggi.

Referenze

Dunlap, KL, Reynolds, AJ & Duffy, LK (2006) Potere antiossidante totale nei cani da slitta integrati con mirtilli e confronto dei parametri ematici associati all'esercizio. Comp Biochimica. Fisio. A 143: 429-434.

Gasbarre, K. (2021, marzo). La maggior parte dei proprietari di animali domestici è "ossessionata" da questo cibo, afferma Data. Estratto da EatThis, Not That!: https://www.eatthis.com/news-pet-owners-clean-pet-food/

Guilloteau, P., Martin, L., Eeckhaut, V., Ducatelle, R., Zabielski, R. & Van Immerseel, F. (2010) Dall'intestino ai tessuti periferici: i molteplici effetti del butirrato. Nutr. ris. Apoc. 23: 366-384.

Jose, T., Pattanaik, AK, Jadhav, SE, Dutta, N. & Sharma S. (2017) Digeribilità dei nutrienti, metaboliti dell'intestino e stato antiossidante dei cani integrati con estratto di buccia di melograno. J. Nutr. Sci. DOI: 10.1017/jns.2017.34

Kim, HW, Chew, BP, Wong, TS, Park, JS, Weng, BBC, Byrne, KM, Hayek, MG & Reinhart, GA (2000) La luteina dietetica stimola la risposta immunitaria nel cane. Veterinario. Immunolo. Immunopatolo. 74: 315-327.

Nielsen. (2019, maggio). Nielsen pubblica il secondo rapporto annuale sul benessere globale. Estratto da Nielsen: https://www.nielsen.com/in/en/news-center/2/nielsen-releases-2019nd-annual-global-well-report/Colitti, M., Gaspardo, B., Della Pria , A., Scaini, C. & Stefanon, B. (2) Modifica del trascrittoma dei globuli bianchi dopo somministrazione dietetica di curcumina e drudo antinfiammatorio non steroideo in cani affetti da osteoartrosi. Veterinario. Immunolo. Immunopatolo. 2012: 147-136.

Ripoll, C., Coussaert, A., Waldenberger, FR, Vischer, C., Ginouvès, A., McGahie, D. & Gatto, H. (2012) Valutazione degli effetti protettivi delle sostanze naturali contro lo stress ossidativo in un nuovo sviluppo test a base di cellule endoteliali canine e test di scavenging dei radicali liberi cellulari. Stagista. J. Appl. ris. Veterinario. Med. 10: 113-124.

Sgorlon, S., Stefanon, B., Sandri, M. & Colitti, M. (2016) Attività nutrigenomica dei composti derivati ​​dalle piante in salute e malattia: risultati di uno studio di intervento dietetico nel cane. ris. Veterinario. Sci. 109: 142-148.

Tanprasertsuk, J., Tate, DE & Shmalberg, J. (2021) Ruoli di ingredienti a base vegetale e fitonutrienti nella nutrizione e nella salute dei cani. J. Anim. Fisio. Anim. Nutr. DOI: 10.1111/jpn.13626

Torna al Knowledge Center

Il dottor Adrian Hewson-Hughes

Consulente in nutrizione, sicurezza alimentare e innovazione

Adrian si è laureato in farmacologia presso l'Università di Sunderland e ha continuato a lavorare in un laboratorio di sclerosi multipla presso l'Institute of Neurology, University College London, dove ha ottenuto un dottorato di ricerca. Dopo diversi anni come "postdoc" nel mondo accademico presso le Università di Cambridge e Nottingham, è entrato a far parte di Mars Petcare e ha trascorso 14 anni lavorando in ricerca e sviluppo presso il Waltham Center for Pet Nutrition. Adrian ha guidato vari progetti di ricerca su appetibilità, comportamento alimentare, nutrizione e metabolismo sia nei cani che nei gatti, con conseguente pubblicazioni scientifiche, presentazioni e innovazioni di prodotto. Nell'ottobre 2018, Adrian è entrato a far parte di GA, entusiasta dell'opportunità di supportare l'innovazione e gli investimenti continui in cui GA si impegna, portando prodotti della massima qualità ai nostri partner e ai nostri animali domestici.

Matthew Aiken

Esperto di comunicazione di marketing

Matt si è laureato nel 2017 con una laurea in Business & Management. Qui ha scoperto di avere una passione e un interesse per il Marketing. Nel suo tempo libero, gli piace tutto ciò che riguarda il fitness e le attività all'aria aperta. Ha anche un Bulldog francese chiamato Harley e un gatto persiano chiamato Bonnie Blue.

Potrebbe piacerti anche ...

Articolo scritto dal Dr. Adrian Hewson-Hughes e Matthew Aiken